Come diventare attore

Andrea CarpinteriDiventare attori o attrici è certamente il sogno di molti: un sogno un pò italiano che affonda le radici nel nostro grande cinema la cui storia è nota a tutti. Essere protagonisti del cinema significa esibirsi e diventare noti a una platea numerosa di persone, in quanto la visibilità che deriva va dal nazionale al mondiale, a seconda dell’importanza della produzione. Cerchiamo quindi di definire un percorso “ideale” che possa aiutare a farsi strada verso la cinepresa, e facciamolo ricostruendo la storia recente di attori che proprio in questi anni difficili “ce l’hanno fatta”. In questo primo articolo, cercheremo di ricostruire la storia di Andrea Carpinteri, definito giovane promessa del cinema italiano.

diventare attoreCome diventa attore Andrea? Classe 1987, Andrea è nato a Lugano. Sin da piccolo si interessa alla recitazione e si esibisce in piccoli spettacoli locali. Giovane liceale, ha sfilato come modello per numerosi brand, tra cui citiamo H&M e Ray Ban (nella foto sopra). Dopo il diploma si trasferisce a Roma dove studia Scienze della Comunicazione, e si laurea a pieni voti. Ma Roma gli offre anche una seconda opportunità di studio: si tratta dell’accademia di recitazione “Beatrice Bracco” che in passato ha già preparato e segnato il successo di talenti come Claudio Santamaria, Kim Rossi Stuart e la grande Paola Cortellesi.

Grazie anche ai tre anni di Accademia, la volontà di Andrea di affermarsi come attore lo porta fino al Maestro Pupi Avati, col quale partecipa ai film Gli amici del bar Margherita e Il cuore Grande delle Ragazze. Lo troviamo anche nel videoclip di Martha Rossi “Musica sarà” che trovate in fondo all’articolo. Quindi cinema, pubblicità, musica ma anche teatro: lo troviamo ancora tra i protagonisti della “Pirandelliana 2011″ del regista Marcello Amici.

Più recentemente è nel set del film “Maìn e la casa della felicità” di Simone Spada e nella Mini Fiction di RaiUno “Così è la vita”, di Valerio Boserman. Crediamo quindi che i suoi studi e le esperienze nella moda e pubblicità, lo abbiano portato in teatro e sul grande schermo. E secondo voi, com’è diventato attore Andrea?

Comments

  1. silvietta says

    Con la passione e il talento forse è riuscito a fare l’ attore e poi diciamolo è pure carino il ke lo avrà sicuramente aiutato. baci

  2. Gianlu says

    Raccomandato? Come tutti quelli che riescono. Si può studiare per anni ed essere bravi quanto si vuole ma se non si ha la famosa spinta e’ difficile o quasi impossibile. All’ inizio sembrano tutti bravi e talentuosi e col tempo si scoprono nipoti di… Figli di… Amici di… Tutto ormai funziona così !

  3. maria trigila says

    Chi fa un grande attore non sono le parti lun he di un film ma anche ‘intensità con cui si dice una battuta! Piccoli segnali per un grande attore. Poi la bellezza fisica ma soprattutto quella interiore che da una sorta di lucentezza al volto e fascino alla persona. Si tratta sempre di piccoli segnali che un grande attore deve attenzionare. Allora Andrea è sulla buona strada! Auguri!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>